BRICCO DEI GUAZZI – BARBERA D’ASTI DOCG

Un vino capace di esprimere tipicità, pur svincolandosi dallo stereotipo che vuole la Barbera d’Asti di Bricco dei Guazzi un vino spigoloso. Grande spessore e ottimo equilibrio in ogni componente, per un vino rotondo e affascinante, facile da avvicinare.
La Barbera cresce nei vigneti esposti a sud-ovest, come il Vigneto Torre che si caratterizza per la sua alternanza di marne calcaree a terreni ricchi di argilla e ferro, peculiarità che permettono di ottenere vini eleganti e profumati.

Tipo: Rosso
Annata: 2020
Prima annata: 2005
Uve: Barbera
Provenienza: Monferrato alessandrino – Olivola

VINIFICAZIONE

Le uve vengono pigiate e diraspate e le vinacce ottenute vengono lasciate macerare a contatto con i mosti a temperature comprese tra i 25° e i 28° C per una settimana in grandi vasche d’acciaio. Frequenti rimontaggi permettono un’ottima estrazione del colore e buona corposità. Viene effettuata la fermentazione malolattica e poi il vino viene posto in botti da 15-20 ettolitri per circa 12 mesi. Segue un affinamento in bottiglia di almeno 4 mesi.

RICONOSCIMENTI

Barbera D’Asti DOCG 2019 è stato premiato con la medaglia d’oro al Berliner Wein Trophy 2022.
Barbera D’Asti DOCG 2019 ha conseguito il bollino ROSSO di WineHunter (tra 90 e 92.99 punti su 100).